Svelata la ricostruzione dell'Arco di Palmira

Firenze: aperta la settimana del G7 della cultura

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Firenze – Aperta ufficialmente a Firenze la settimana del G7 della Cultura. E’ stato il sindaco Dario Nardella a dare il via con il primo atto collaterale alla riunione ministeriale dei sette Grandi Paesi che si terrà giovedì 30 e venerdì 31 marzo. Alle 10 di stamani Nardella ha svelato in piazza della Signoria la ricostruzione dell’Arco di Palmira, distrutto dai miliziani dell’Isis nel 2015 in Siria.

Dopo l’esposizione a Londra, New York e Dubai, la riproduzione dell’Arco di Palmira è ora esposta nel capoluogo toscano. Con questo simbolo -ha commentato Nardella- vogliamo inviare un messaggio al mondo di pace e di cultura. Con la pace e con la cultura vogliamo promuovere una vera resistenza contro il terrorismo e la violenza.

Noi dedichiamo il G7 della Cultura che per la prima volta in assoluto si svolge a Firenze -ha continuato Nardella – all’uomo, alla cultura e al dialogo tra le culture. Da oggi Firenze con la sua arte e la sua cultura, spalanca le porte al mondo intero.

Il sindaco di Firenze ha poi dato il benvenuto alle migliaia di cittadini e di turisti che nei prossimi giorni passeranno attraverso l’Arco, un passaggio che assume anche un valore simbolico. Alla cerimonia era presente anche Roger Michel, direttore esecutivo dell’Institute for digital Archeology di Oxford che ha supervisionato il progetto della ricostruzione dell’Arco. Oggi e sempre siamo tutti siriani, ha affermato l’archeologo inglese.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.