"Tuscany Food & Wine"

I sapori della gastronomia toscana in una App

di Giulia Ghizzani - - Eventi

La gastronomia toscana in una App (Foto, fonte: Wikipedia)

La gastronomia toscana in una App (Foto, fonte: Wikipedia)

FIRENZE – Piatti gustosi, cibi prelibati, portate sfiziose. Tutto rigorosamente “Made in Tuscany” e tutto rigorosamente a portata di mano: in una App. Succede grazie a Tuscany Food & Wine, l’applicazione che a breve consentirà agli appassionati di gastronomia di viaggiare – tramite il  proprio smartphone – alla scoperta dei sapori più ricercati della Toscana. Nata da una collaborazione tra Toscana Promozione e Acqua Panna, l’App arriva giusto in tempo per soddisfare i palati più esigenti ed è stata presentata oggi a Firenze nell’ambito del workshop internazionale “Buy Wine”.

L’utilizzo del nuovo strumento, da scaricare sul web, non potrebbe essere più semplice: l’applicazione, è stato spiegato, permetterà di trasformare Iphone e Ipad in “navigatori” del gusto con itinerari enogastromici georeferenziati dedicati a 50 tra prodotti e ricette tipiche, 100 etichette, 250 botteghe della rete di Vetrina Toscana, e oltre 100 ristoranti segnalati dalle guide più prestigiose. Una volta entrati in Toscana, l’app indicherà sulla mappa della regione dove si trova il posto più vicino per acquistare o mangiare il piatto o il prodotto tipico desiderato. L’applicazione sarà scaricabile già da fine marzo su dispositivi con sistema operativo iOS (Apple) dal sito del Turismo della Regione Toscana e dal sito di Acqua Panna.

Sempre restando in tema di gusto e ricercatezza, questa mattina sono stati illustrati anche i numeri di “Buy Wine”, workshop internazionale – come già accennato -, organizzato da Toscana Promozione e in programma, oggi e domani, alla Fortezza da basso. All’evento prendono parte oltre 280 produttori di vino toscani e 211 buyer internazionali provenienti da 36 Paesi, che daranno vita in due giorni a 2280 incontri commerciali: questi, secondo le prime stime, genereranno un giro d’affari di oltre 860mila euro.

La manifestazione precede la settimana delle anteprime del vino toscano, in cui Brunello di Montalcino, Chianti classico, Nobile di Montepulciano e Vernaccia di San Gimignano, presenteranno le nuove annate: Buy Wine è dunque anche l’occasione per far conoscere più da vicino “Tuscany Taste”, il nuovo brand unico che riunisce il mondo del vino toscano e, in futuro, anche dell’agroalimentare. Il marchio ha fatto la sua comparsa alla fine del 2012.

“Abbiamo già portato il nuovo marchio toscano a Shangai e New York – ha commentato l’assessore toscano all’agricoltura Gianni Salvadori – e oggi lo presentiamo ai buyer presenti al Buy Wine che hanno giudicato positivamente questa iniziativa. Il marchio è un’idea innovativa che raccoglie tutta la storia della tradizione toscana e rappresenta un modo per fare sistema”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Tag:

Giulia Ghizzani

Giulia Ghizzani

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: