Skip to main content
Matteo Renzi ha chiuso la campagna del Pd fiorentino

Renzi: “Rifiutate l’antipolitica”. Saccardi sarà vicesindaco

Matteo Renzi ha chiuso la campagna del Pd fiorentino
Matteo Renzi ha chiuso la campagna del Pd fiorentino

FIRENZE – “Dopo molte iniziative su tutto il territorio provinciale, il mio è un appello ad andare a votare, a rifiutare l’antipolitica, a rifiutare chi dice che sono tutti uguali e contemporaneamente un appello anche a metterci in gioco”. E’ l’invito che Matteo Renzi, sindaco di Firenze, ha rivolto alla vasta platea che sta parteciapndo a Pd One to One, l’evento di chiusura della campagna elettorale. Il sindaco fa il padrone di casa con i candidati che hanno quattro minuti a testa per spiegare perchè votare Pd.

“Dare un voto oggi al Pd – ha detto Renzi – significa darlo ad una coalizione che vuol governare per bene l’Italia e non soltanto fare gli accordi, pareggiare e impattare come purtroppo vogliono fare tutti gli altri”.

Renzi ha anche parlato di “responsabilità nello scegliere per chi votare alle prossime elezioni. Votare persone come Antonio Ingroia vuol dire agevolare il centrodestra e la Lega. Non bisogna essere dei geni della politica per capire che succederebbe questo, basta fare due più due”. Duro anche contro Beppe Grillo: “A volte dice cose giuste, ma lui non è credibile“. E per farlo mostra un vecchio video (del 2000) dove il comico genovese sosteneva che il computer era una dannazione e distruggeva un pc. “Due anni dopo è diventato uno dei più famosi blogger al mondo”, ha detto Renzi.

Per quanto riguarda la giunta fiorentina, il sindaco – scherzando – ha fatto anche capire che il rimpasto per rimpiazzare i futuri onorevoli non sarà una cosa immediata dopo il voto. “Rosa Maria mi ha chiesto di restare ancora un po’”, ha detto riferendosi all’assessore alla scuola Di Giorgi. Successivamente, il sindaco ha anche detto che subito dopo la partenza dell’attuale vicesindaco Dario Nardella per Roma, nominerà Stefania Saccardi vicesindaco.

Per il segretario regionale del Pd Andrea Manciulli “è stata la campagna elettorale più lunga, a iniziare dalle primarie”.

 

elezioni 2013, matteo renzi, pd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741