Per i settori cultura, ambiente e sociale

Giovani imprenditori, nuove opportunità col fondo “a rotazione”

di Giulia Ghizzani - - Economia

Nuove opportunità per i giovani imprenditori (foto, autore:Tungsten)

Nuove opportunità per i giovani imprenditori (foto, autore:Tungsten)

FIRENZE – Alcuni hanno appena 18 anni e traboccano già di sogni: sperano in tutti i casi di avviare un’impresa, ma il loro progetto deve confrontarsi con il diniego delle banche. Niente garanzie, niente soldi, insomma. Oggi, però, il popolo dei giovani imprenditori può contare su una possibilità in più, preziosa occasione in tempi difficili come quelli attuali: si tratta della “Dotazione No.Neet alle giovani generazioni“, il progetto, promosso dall’assessorato alle politiche giovanili in collaborazione con l’Associazione Amici di essere – e co-finanziato dalla Regione Toscana sui fondi “accordi programma quadro” del dipartimento della gioventù -, che prevede l’istituzione di un piccolo fondo rotativo, dedicato ad associazioni composte in prevalenza da giovani che operano in particolare nel campo della cultura, dell’arte e dello spettacolo, dell’ambiente e del sociale.

Il sistema è semplice. “Sarà possibile per le giovani associazioni che hanno difficoltà a realizzare progetti, iniziative oppure a dotarsi di materiali necessari alle attività – ha spiegato l’assessore Cristina Giachi – accedere a un piccolo prestito a interessi e spese zero. La restituzione concordata della somma permetterà la ricostituzione della dotazione che sarà disponibile per altre associazioni”. Una sorta di contributo a rotazione, insomma, che si pone l’obiettivo di aiutare la rete delle associazioni giovanili a diventare un po’ più indipendente.

Tutte quante le associazioni operanti nei settori della cultura, dell’ambiente e del sociale – composte almeno al 50% da giovani under 35 – che si trovano in momentanea crisi di liquidità o nella necessità di sostenere spese relative a progetti in corso, potranno quindi richiedere un piccolo prestito, fino a un massimo di 3mila euro. Le domande potranno essere presentate all’ufficio protocollo delle politiche giovanili, al terzo piano di via Ghibellina 30 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 ; il giovedì e venerdì anche dalle 14,30 alle 17.

Le richieste verranno soddisfatte compatibilmente alla disponibilità dei fondi. Fatti salvi i titoli di ammissibilità delle istanze, l’ordine dei candidati in graduatoria corrisponderà all’ordine di presentazione delle domande. Per tutte le informazioni è possibile contattare il numero 055-2625977 o utilizzare l’indirizzo mail redaz.portalegiovani@comune.fi.it.

 

Tag:

Giulia Ghizzani

Giulia Ghizzani

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: