Cooperazione tra Aeronautica militare e Ateneo di Firenze

Master universitario per 73 capitani

di Sandro Addario - - Cronaca

Un gruppo di ufficiali dell'Aeronautica al termine del master

Un gruppo di ufficiali dell’Aeronautica al termine del master

Consegna dei diplomi ieri a Firenze per 73 capitani dell’Aeronautica militare, che hanno concluso il 4° Corso Master di II livello in “Leadership ed analisi strategica”. La consegna dell’attestato è avvenuta nel luogo più adatto, l’Aula Magna del rettorato dell’Università degli Studi davanti al Rettore Magnifico Alberto Tesi .

Il corso, giunto alla sua quarta edizione, è iniziato nel settembre scorso presso l’Isma, Istituto di scienze militari aeronautiche di Firenze, comandato dal generale Pietro Valente, che molti fiorentini ancora ricordano come la Scuola di guerra aerea delle Cascine. Coordinato dal professor Luciano Bozzo, il master è frutto di una convenzione stipulata tra l’Aeronautica militare e l’ateneo fiorentino. Ha come scopo principale quello di fornire conoscenze e competenza ai frequentatori, quando – nel corso della loro carriera – si troveranno ad affrontare difficili sfide, specie nei teatri operativi all’estero. Una decina le discipline affrontate tra cui strategia e relazioni internazionali, nonché diritto internazionale umanitario.

da sinistra il rettore Tesi, i generali Valente e Cormio, il professor Bozzo

da sinistra il rettore Tesi, i generali Valente e Cormio, il professor Bozzo consegnano il diploma ad un capitano

“Siamo molto grati all’università di Firenze per il supporto dato a questa formazione fortemente voluta dall’Aeronautica militare” ha detto al termine il generale Vitantonio Cormio, vice comandante del Comando delle scuole dell’arma azzurra che ben conosce Firenze e la Toscana, per aver comandato in precedenza la 46a Brigata aerea di Pisa. “Un corso fondamentale per i nostri capitani – ha aggiunto – che presto saranno promossi nella carriera dirigenziale della nostra forza armata, in situazioni dove l’Aeronautica è proiettata su mandato internazionale”. “Gli allievi sono parte della comunità universitaria e contribuiscono a pieno titolo allo sviluppo del nostro patrimonio di conoscenza” ha aggiunto il rettore Tesi.

Sono stati finora 234 i partecipanti ai corsi che hanno conseguito il diploma del master nelle quattro edizioni.  Lo scorso anno c’era anche un ufficiale Usa, mandato appositamente dal Pentagono. Quest’anno per la prima volta lo ha conseguito anche un civile, Urim Qinami 25 anni di nazionalità albanese, che al termine del master rientrerà in patria per avviarsi alla carriera politica.

“Tutti possono iscriversi – ha detto il generale Valente – presentando domanda presso la Facoltà di Scienze Politiche Cesare Alfieri. Sono studenti a pieno titolo come i nostri ufficiali e partecipano a quasi tutte le lezioni, tranne quelle che possono avere carattere di riservatezza militare. Ma sono pochissimi casi, molto limitati”.

Tag:,

Sandro Addario

Sandro Addario

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.