ALLA PESCAIA DELL'ISOLOTTO

Si cerca un pompiere disperso in Arno, elicotteri e sommozzatori in azione

di Redazione - - Cronaca

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 18

FIRENZE – Si sta lottando contro il tempo sull’Arno, dopo la pescaia dell’Isolotto a Firenze, alla disperata ricerca dell’uomo visto galleggiare a testa in giù poco dopo le 14.

Stando alle prime indiscrezioni sembra che si tratti di un caposquadra dei vigili del fuoco in servizio in uno dei distaccamenti della provincia di Firenze. Oggi era fuori servizio e avrebbe anche lasciato una lettera che non lascia spazio a dubbi.

Elicotteri dei vigili del fuoco di Arezzo e dell’VIII Reparto Volo della polizia di Stato stanno sorvolando tutto l’alveo del fiume fino a Signa ed Empoli. Sul posto anche i sommozzatori dei vigili del fuoco di Livorno e Firenze.

Le ricerche continueranno ad oltranza fino a che non sarà possibile recuperare l’uomo. Si ricorrerà se necessario anche all’utilizzo di cellule fotoelettriche.

La corrente fiume particolarmente forte dopo la pescaia dell’Isolotto e la temperatura dell’acqua, che arriva dalle nevi dell’Appenino, non lasciano molte speranze. ma la ricerca continua senza sosta.

FIRENZE – ore 15.30 Un uomo si è gettato in Arno poco prima delle 15 all’altezza della pescaia dell’Isolotto a Firenze. Sul posto il 118 e Vigili del Fuoco che si sono calati nel fiume con un gommone alla sua ricerca. In volo anche un elicottero dei Vigili del Fuoco da Arezzo per individuarlo, perché si teme che la corrente molto forte del fiume possa averlo trascinato molto più a valle. Le ricerche proseguono fino a Signa e anche Empoli.

Le ricerche stanno proseguendo dopo che un uomo e’ stato visto da alcuni testimoni stava nuotando nel tratto compresso tra la passerella pedonale e la pescaia dell’Isolotto. L’uomo, inghiottito dalla corrente, avrebbe oltrepassato la pescaia per poi riaffiorare privo di coscienza sul pelo dell’acqua e infine inabissarsi di nuovo. Sul posto sommozzatori dei vigili del fuoco, elicottero e carabinieri. Prima di inabissarsi l’uomo sarebbe stato visto galleggiare faccia all’in giù da una squadra dei vigili del fuoco che stava attraversando il fiume con un gommone per un esercitazione.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.