Regione, il presidente dell'Ente ascoltato in commissione sviluppo

Brotini: “Firenze fiera? Finalmente in pareggio”

Fiera fiera in pareggio (Foto Sailko)
Fiera fiera in pareggio (Foto Sailko)
Fiera fiera in pareggio (Foto Sailko)

FIRENZE – “Con un anno di anticipo rispetto alla previsioni, nel 2012 Firenze Fiera non solo ha raggiunto il pareggio di bilancio ma ha addirittura registrato un utile di 20 mila euro”. Lo ha spiegato il presidente di Firenze Fiera Spa Antonio Brotini stamani in un’audizione davanti alla commissione sviluppo economico del Consiglio regionale, presieduta da Caterina Bini (Pd).

Il risultato, secondo il vertice della Fiera, giunge dopo anni di passivo ed è stato possibile grazie a un’azione sui ricavi (rafforzamento delle attività commerciali con l’acquisizione di nuovi eventi e aumento delle tariffe di affitto degli spazi) e il taglio dei costi. Nel frattempo, ha aggiunto Brotini, “è stato approvato e si è cominciato ad operare sulla base del nuovo piano industriale, che prevede investimenti per la ristrutturazione del patrimonio immobiliare, ulteriore consolidamento delle attivita’ commerciali e organizzazione diretta di nuove manifestazioni fieristiche”.

Firenze Fiera puntando sul pubblico e non più sugli operatori commerciali, ha così avviato una partnership con Immagine Italia, ha organizzato Bicifi, ha confermato la Mostra internazionale dell’Artigianato, e sta preparando Florence Fantastic Festival, un appuntamento dedicato agli appassionati del mondo del fantastico.

Brotini ha poi aggiunto che sono stati anche attivati investimenti per un milione di euro per ristrutturare l’area del Palazzo dei Congressi. L’idea, per il futuro, è inoltre quella di guardare a un percorso che permetta di “fare squadra” con i poli fieristici di Arezzo, Massa e Lucca.

regione toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080