Stamani intervento a Radio 105, domani ad Amici

Renzi bacchettato da Napolitano prosegue l’operazione simpatia

di Marco Bastiani - - Politica

Renzi domani ad Amici con Maria De Filippi

Renzi domani ad Amici con Maria De Filippi

FIRENZE – Stamani Marco Galli, domani Maria De Filippi. Matteo Renzi prova a farsi largo nella scena politica nazionale proseguendo con l’operazione simpatia. “La polemica ideologica che c’è stata su Amici deriva dal fatto che alcuni fra i nostri non vogliono cambiare l’Italia ma cambiare gli italiani e il loro carattere”, ha detto il sindaco di Firenze, intervistato al programma Tutto esaurito di Radio 105. “Maria De Filippi – ha spiegato – mi ha chiesto di parlare tre minuti ai ragazzi, ho detto quello che auguro loro: credo che ci sia bisogno di tornare a coltivare il talento. L’atteggiamento di certi radical chic non lo capisco“.

Naturalmente, il palcoscenico radiofonico è servito per tornare ad accusare il Pd di immobilismo. “Io sarei per andare a votare, ma siccome non è importante quello che penso io, ma quello che pensano gli italiani, bisogna fare qualcosa. Facciano quel che gli pare, ma facciano qualcosa”, ha aggiunto Renzi.

Parole alle quali aveva già risposto ieri il Pd e che non sono piaciute neanche al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ieri indirettamente ha detto che il lavoro sta andando avanti. Così dopo l’accelerata su una sua candidatura a premier, oggi Renzi frena: “Un governo con me premier è un’ipotesi che non è mai esistita. L’unico colle che posso frequentare è da queste parti, è Piazzale Michelangelo”, ha aggiunto Renzi riferendosi al fatto che gli incaricati di formare un esecutivo salgono al Quirinale.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: