E' guerra all'interno del Pd

Rossi: no a elezioni fra sei mesi come vuole Renzi

di Marco Bastiani - - Politica

Il presidente della Regione, Enrico Rossi

Il presidente della Regione, Enrico Rossi

FIRENZE – “Più che rifondare il Pd, che è una parolona e porta pure male, il Pd va costruito perché è un partito così giovane e dobbiamo dedicarci ad un impegno straordinario per strutturarlo. Renzi sbaglia perché ha troppa fretta, vuole andare a votare tra sei mesi e invece bisogna utilizzare questa fase per dominarla con le nostre idee, come anche dice lo stesso sindaco di Firenze, e produrre quella svolta della politica di cui il Paese ha bisogno”. Il momento incandescente all’interno del Partito Democratico scalda anche il governatore toscano Enrico Rossi, che torna a dare ricette in antitesi rispetto a quelle proposte da Renzi.

Non vorrei dare l’impressione che ci siamo mesi sotto l’ala protettrice di Napolitano per non fare nulla e conservare la casta – sottolinea ancora Rossi -. Questo sarebbe esiziale per il Pd e per tutti. Il Pd non può essere un tram dove si sale per il successo personale politico ma deve essere un partito di popolo a servizio del Paese. Quello che non siamo riusciti a fare fino in fondo a causa delle divisioni e dei personalismi, proprio in Parlamento per l’elezione del Presidente della Repubblica, dando una brutta prova di noi”.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: