Un musical per i terremotati dell’Emilia

Uno spettacolo per i terremotati al teatro Puccini
Uno spettacolo per i terremotati al teatro Puccini
Uno spettacolo per i terremotati al teatro Puccini

FIRENZE – Sabato 11 maggio alle ore 21 al Teatro Puccini andrà in scena il musical “Heartquake: vite che cambiano” . Lo spettacolo scritto e diretto da Grazia Gamberini e organizzato dall’Associazione Musicale Gospel Soul di Carpi racconta la paura, il crollo delle sicurezze degli abitanti dell’Emilia, facendo cambiare loro prospettive e priorità dopo il terremoto che ha colpito la loro regione.

Questo spettacolo, infatti, nasce dal bisogno di rielaborare ciò che è accaduto il 20 maggio 2012, provando attraverso l’arte a “guarire” le molte ferite che il sisma ha provocato in chi lo ha vissuto. “Heartquake: vite che cambiano” è uno spettacolo intenso dove la prosa si mescola con la musica e la danza, per esprimere appieno come dopo una tragedia ci si possa rialzare.

Allo spettacolo parteciperanno anche Fabrizio Voghera (già interprete di Quasimodo nel “Notre Dame de Paris” di Cocciante) e Will W. Roberson (attore, cantante, ballerino americano di diversi musical come “Jesus Christ Superstar” e altri).

Il ricavato andrà a contribuire ai lavori di recupero e messa in sicurezza dell’Oratorio Eden di Carpi, edificio che ospita al suo interno diverse attività, fra cui un doposcuola rivolto a bambini con difficoltà e disturbi specifici dell’apprendimento, una società sportiva, il gruppo Scout e una scuola.

Lo spettacolo ha ottenuto il patrocinio oltre che dell’Unione dei Comuni Modenesi dell’Area Nord – i più colpiti dal sisma – anche del Comune di Firenze e della Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia.

Terremoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080