Sul bus ha sferrato calci e pugni contro la postazione di guida

Ubriaco minaccia autista bus e ferisce 4 poliziotti

Quattro agenti medicati per i pugni ricevuti da un ubriaco che minacciava l'autista di un bus a Firenze
Quattro agenti medicati per i pugni ricevuti da un ubriaco che minacciava l’autista di un bus a Firenze

FIRENZE – Raid di un ubriaco in centro a Firenze. Protagonista un turista romano 32enne che è salito sull’autobus di linea numero 23 in piazza Indipendenza iniziando a protestare perché, sosteneva lui, l’autista, mentre accostava per fermarsi, lo avrebbe colpito ad un braccio con uno specchietto. Perciò l’ubriaco è salito sul bus e ha minacciato il conducente, una donna, prendendo a calci e pugni il pannello che protegge la postazione di guida. Poi è scappato sferrando pugni e ferendo lievemente quattro agenti di polizia. Alla fine è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, minacce e interruzione di pubblico servizio.

Il romano ha sferrato calci e pugni contro il pannello di protezione del bus fino alla fermata successiva, in piazza San Marco. Qui l’autista ha bloccato il mezzo chiedendo l’intervento del 113. All’arrivo degli agenti l’uomo era in piedi davanti al mezzo, e continuava a minacciare la donna alla guida del bus. Ha tentato di opporsi all’arresto sferrando calci e pugni e provocando agli agenti contusioni guaribili in cinque giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080