Tra loro Mussari, Vigni, Baldassarri, Fabrizi e Tonini

Mps: inchiesta per reati fiscali, 11 indagati

Anche un'inchiesta per evasione coinvolge gli ex vertici di Mps
Anche un’inchiesta per evasione coinvolge gli ex vertici di Mps

SIENA – Spunta anche un’indagine su reati fiscali che riguarderebbe gli ex vertici del Monte dei Paschi di Siena. Nel mirino gli esercizi 2005-2008, 11 gli indagati. Tra loro, l’ex presidente e l’ex amministratore delegato Mps Giuseppe Mussari e Antonio Vigni, Gianluca Baldassarri, il responsabile dell’area finanza finito in carcere, Pier Luigi Fabrizi ed Emilio Tonini, presidente e direttore generale fino al 2006.

La Procura di Siena contesterebbe l’infedele dichiarazione, per operazioni con controparti residenti in Paesi terzi, che avrebbero portato a imposte evase per oltre 177 milioni di euro. Si tratterebbe di operazioni che rientrerebbero nel cosiddetto «abuso del diritto», ossia sarebbero state realizzate in modo formalmente legale ma con la finalità di abbattere il carico fiscale. La Procura contesterebbe la dichiarazione fraudolenta ad alcuni degli 11 indagati, tra cui Fabrizi, Tonini, Vigni e Baldassarri per un’operazione con Deutsche Bank risalente al 2005.

monte dei paschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080