Mps, Mansi: «Fondazione con grande potenziale da esprimere»

Antonella Mansi con il sindaco di Siena Bruno Valentini
Antonella Mansi con il sindaco di Siena Bruno Valentini
Antonella Mansi con il sindaco di Siena Bruno Valentini

SIENA – «Un impatto molto emozionante, la responsabilità è grande. Questa è una istituzione alla quale tutti vogliamo molto bene. Credo che abbia un grande potenziale che deve essere espresso». Queste le parole della nuova presidente della  Fondazione Mps Antonella Mansi al termine di una visita a Palazzo Sansedoni per un passaggio di testimone con il presidente uscente Gabriello Mancini e per conoscere da vicino la macchina organizzativa dell’ente.

«Nei prossimi giorni parlerò con i colleghi che mi accompagneranno in questo percorso. Cercheremo di dare il meglio perché si possano trovare soluzioni» ha aggiunto la Mansi in riferimento alle nuove deputazioni, generale e amministratrice, che la presidente intende riunire nell’ambito della prossima settimana.

Sulle difficoltà che stanno attraversando la Fondazione e la Banca Mps, Mansi ha sottolineato «sono dinamiche che vanno conosciute dall’interno. Il visto da fuori per me non è mai un elemento particolarmente rilevante. Lavoreremo per trovare delle soluzioni sulla logica del risultato che è l’unica che conosco». Dopo la visita a Palazzo Sansedoni la neo presidente ha scelto di fare tappa anche in Comune e in Provincia per incontrare il sindaco Bruno Valentini e il presidente Simone Bezzini.

antonella mansi, fondazione, mps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080