Mps, cda sul piano di ristrutturazione l’11 settembre

Il Monte dei Paschi di Siena alle prese con il piano di ristrutturazione
Il Monte dei Paschi di Siena alle prese con il piano di ristrutturazione
Il Monte dei Paschi di Siena alle prese con il piano di ristrutturazione

SIENA – Il consiglio di amministrazione di Mps avvierà la discussione delle linee guida del piano di ristrutturazione nel corso della sua prossima riunione, prevista per l’11 settembre per poter pervenire all’approvazione dello stesso nel corso della riunione del Cda prevista per il 24 settembre. L’importo dell’operazione stabilita per l’aumento di capitale della banca, in accordo tra il Ministero dell’economia e l’Unione europea, è di 2,5 miliardi di euro per Mps da realizzare nel corso del 2014.

Intanto i sindacati di Mps ribadiscono il proprio no ad altri tagli occupazionali. Lo si legge in una nota firmata Fabi, Fiba Cisl, Ugl e Uilca, in cui vengono prese le distanze dalla Fisac Cgil che ha avanzato iniziative di lotta e scioperi. Le quattro sigle sottolineano quindi che «non saranno tollerate ulteriori misure di contenimento dei livelli occupazionali e retributivi, rispetto a quelle previste nel Piano Industriale e codificate nell’Accordo 19 dicembre 2012».

economia, mps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080