Rizzi e Pirondini sono stati sentiti dai pm

Mps, nuovi interrogatori su Antonveneta

di Redazione - - Cronaca

La sede della Procura di Siena

La sede della Procura di Siena

SIENA – Raffaele Giovanni Rizzi e Daniele Pirondini, sono stati sentiti oggi dai pm senesi titolari dell’inchiesta sull’acquisizione di Antonveneta da parte di Banca Mps. Come già ieri Tommaso Di Tanno, ex presidente dell’allora collegio sindacale di Mps, anche Rizzi e Pirondini hanno chiesto di essere sentiti dai magistrati dopo la notifica degli atti di conclusione indagini.

Rizzi, responsabile dell’ufficio legale del Monte, è accusato di concorso per falso in prospetto, reato contestato anche all’ex presidente Giuseppe Mussari e all’ex dg Antonio Vigni e allo stesso Pirondini. A quest’ultimo i magistrati, sempre in concorso con Mussari e Vigni, contestano pure il reato di false comunicazioni ai soci e ai creditori.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: