Ingoia ovuli di cocaina per sfuggire al controllo, arrestato

Lo spacciatore aveva inghiottito gli ovuli di cocaina
Lo spacciatore aveva inghiottito gli ovuli di cocaina
Lo spacciatore aveva inghiottito gli ovuli di cocaina

FIRENZE – Ha ingoiato due ovuli di cocaina nel tentativo di sfuggire al controllo dei carabinieri. Il pusher, 38 anni, originario del Marocco, è stato arrestato nei pressi della stazione ferroviaria di Firenze-Rifredi da alcuni militari in borghese che lo avevano notato mentre cedeva alcune dosi a un cliente all’interno della sua auto.

I militari si erano appostati nella zona della stazione dopo le segnalazioni di alcuni residenti, che avevano notato un andirivieni sospetto di giovani nella zona. Dopo l’arresto, l’uomo è stato portato al reparto di tossicologia dell’ospedale di Careggi per il recupero degli ovuli, quindi trasferito nel carcere di Sollicciano.

carabinieri, careggi, cocaina, droga, ovuli, pusher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080