L’imposta ingloberà Imu e Tares

Ecco una nuova tassa, si chiama Trise

di Redazione - - Economia

Governo Letta, ancora tasse

Governo Letta, ancora tasse

FIRENZE – Nuovo giro, nuova tassa. Si chiama Trise l’imposta prevista dalla legge di Stabilità che ingloberà Imu e Tares. Si articolerà in due parti: la prima riguarderà la gestione dei rifiuti urbani, la seconda coprirà i costi relativi ai servizi indivisibili dei comuni e sarà dovuta da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo le unità immobiliari.

La legge di stabilità abolisce l’Imu sulla prima casa e la rende permanente per tutti gli altri immobili.

Ma vediamo le altre misure che la legge comporta. Taglio del cuneo fiscale tra i 4 e i 5 miliardi di euro, cui fa da contrappeso una riduzione della spesa sanitaria nei prossimi tre anni di 2,65 miliardi di euro, 500 mln per il 2014, 1,040 mld per il 2015 e 1,110 mld a decorrere dal 2016; inasprimento dell’aliquota sulle rendite finanziarie dal 20 al 22%; rideterminazione anche dei tetti della spesa farmaceutica territoriale e ospedaliera che passeranno rispettivamente dall’11,35 all’11,3% e dal 3,5 al 3,3% con un risparmio annuo di 220 milioni a partire dal prossimo anno.

Si tratta di anticipazioni delle bozze della legge di stabilità, ma se le premesse sono queste la tanto decantata equità muore prima di nascere.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: