Skip to main content
La polizia di Livorno ha avviato indagini sui maltrattamenti in famiglia

Ragazza denuncia percosse dalla convivente del padre

La polizia di Livorno ha avviato indagini sui maltrattamenti in famiglia
La polizia di Livorno ha avviato indagini sui maltrattamenti in famiglia

LIVORNO – Una lunga storia di percosse dalla convivente del padre. E’ quanto denunciato da una diciassettenne di origine straniera, residente a Livorno, che si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale del capoluogo labronico accompagnata da una zia.

La polizia di Livorno, a seguito della segnalazione del codice rosa giunta dallo stesso ospedale, ha avviato subito le indagini sulle presunte percosse che la giovane ha raccontato di aver subito da tempo. La ragazza avrebbe avuto una prognosi di una ventina di giorni. Al momento non risultano persone denunciate, mentre gli investigatori stanno cercando di ricostruire i contorni della vicenda.

indagini, maltrattamenti, ospedale, percosse, Polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741