Film «Uscio e Bottega» esordio di Marco Daffra; Monni interpreta il Papa

Cinema, «Uscio e Bottega» la parodia di Porta a Porta

di Redazione - - Cronaca

La parodia di Porta a Porta, «Uscio e Bottega»

La parodia di Porta a Porta, «Uscio e Bottega»

FIRENZE – E’ la parodia toscana della trasmissione ‘Porta a Porta’ il film «Uscio e Bottega», esordio alla regia del fiorentino Marco Daffra, che sarà proiettato il 22  ottobre al cinema Adriano di Firenze.

«Uscio e Bottega -ha raccontato Daffra- è stato pensato da Leonardo Pieraccioni. E’ la parodia della trasmissione di Bruno Vespa, che tramite Carlo Conti, ci ha dato il via libera senza però accettare la partecipazione al film».

La locandina del film

La locandina del film

Il film ruota intorno alla figura di Brunetto Salvini, attore e autore di vernacolo, che interpreta Lapo Corsini, un anziano disamorato dalle trasmissioni televisive e dai dibattiti su sport, religione e politica, che decide di scrivere alla trasmissione chiedendo di essere invitato. La direzione del programma accetta. A seguito della partecipazione Corsini diventa famoso e viene ricevuto anche dal Papa, interpretato da Carlo Monni, nella sua ultima apparizione al cinema.

Nel film sono sessantasei gli attori (molti toscani), oltre 250 comparse e sullo sfondo una Firenze da cartolina e non solo come quella ripresa di Ponte Vecchio visto da sotto, ovvero dal circolo dei Canottieri.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.