Una legge nazionale stanza 150 milioni per tutta Italia

Scuola Toscana, per l’edilizia chiesti 13 milioni al Ministero

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Edilizia scolastica toscana, in arrivo fondi statali

Edilizia scolastica toscana, in arrivo fondi statali

FIRENZE – Supera i 13 milioni la richiesta al ministero dell’Istruzione proveniente da enti locali toscani per riqualificare e mettere a norma edifici scolastici di loro proprietà. A compilare il decreto con la graduatoria (58 interventi finanziabili, 34 dei quali finanziati con i soldi a oggi disponibili) sono stati gli uffici della Regione Toscana in base a una legge nazionale dello scorso agosto che stanziava 150 milioni per tutta Italia assegnandone 10 alla Toscana, con l’obiettivo di dare ossigeno agli interventi per la sicurezza negli edifici scolastici con particolare riferimento per quelli con presenza di amianto.

L’iter per assegnare i 150 milioni è caratterizzato da tempi rapidi: pubblicata la legge nazionale in Gazzetta Ufficiale il 20 agosto, il 2 settembre la Regione Toscana approvò l’avviso pubblico per Comuni e Province fissando al successivo 16 settembre la scadenza per presentare le domande con il mese ulteriore, scaduto martedì scorso 15 ottobre, per formare le graduatorie e inviarle a Roma. Adesso gli uffici del ministero hanno tempo fino al 30 ottobre per assegnare i soldi agli enti locali.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.