Skip to main content
Si aspetta che le quotazioni immobiliari scendano ancora

Casa: gli italiani rinviano l’acquisto, compravendite -25%

Si aspetta che le quotazioni immobiliari scendano ancora
Si aspetta che le quotazioni immobiliari scendano ancora

FIRENZE – Compravendite di case -25%, gli italiani le stanno rinviando a tempi migliori. Lo rileva uno studio di Banca Mps riguardante il mercato immobiliare che è stato ai minimi nel 2012 ed è in calo nel primo semestre di quest’anno.

Secondo lo studio si aspetta che le quotazioni immobiliari scendano ancora, mentre quelli che hanno già scelto preferiscono ricorrere ai tassi variabili. In altre aree invece del mondo e in Europa la ripresa è già in atto anche se nel nostro paese si intravedono i primi segnali di una inversione di tendenza che potrebbe preludere ad una ripresa effettiva nel 2014.

Le compravendite di immobili residenziali nel 2012 sono state del 25,7% rispetto all’anno precedente. Le variazioni nel primo semestre 2013 mostrano per ciascuna area territoriale un decremento del numero di transazioni: il calo più consistente è stato registrato al Centro (-7,9% anno su anno). Anche il settore degli immobili di lusso risulta colpito per la prima volta. In calo gli investimenti in nuove abitazioni, sia in Italia, dove il rapporto investimenti/Pil torna ai livelli del 2006, che in Europa.

Nel corso degli ultimi quattro anni il trend sul mercato italiano ha sempre segnalato livelli di arretramento ed i primi sei mesi del 2013, secondo il Centro Studi di Ance Toscana, non mostrano la tanto attesa fuoriuscita dalla crisi del mercato immobiliare. Si è però ridotta la velocità di caduta che è stata a livello nazionale nel primo trimestre del -13,8% e del -7,7% nel secondo trimestre, contro il -19,5% ed il -25,2% dei corrispettivi trimestri del 2012.

casa, compravendite, crisi, mercato immobiliare, soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741