Skip to main content
Via al restauro del Perseo

Perseo, tre settimane di restauri per la statua del Cellini

Via al restauro del Perseo
Via al restauro del Perseo di Cellini a Firenze

FIRENZE – Sono partiti questa mattina, sotto la loggia dei Lanzi in piazza della Signoria a Firenze, gli interventi di restauro della statua famosa in tutto il mondo del Perseo di Benvenuto Cellini.

L’operazione di recupero è legata al deterioramento delle resine protettive che proteggono la superficie della scultura. I lavori di restauro sarebbero dovuti iniziare la scorsa settimana, ma i violenti temporali che si sono abbattuti su Firenze hanno consigliato di rinviare l’intervento.

Così via ai lavori questa mattina con le operazioni preliminari di imbracatura e copertura della statua, una “manovra” preliminare all’inizio del restauro vero e proprio. I lavori, secondo le stime, dovrebbero durare circa tre settimane.

Collocata sotto la Loggia dei Lanzi, la scultura rappresenta Perseo in piedi sul corpo di Medusa, appena decapitata con la spada impugnata nella mano destra, mentre la sinistra solleva trionfante la testa del mostro tenuta per i capelli.

Commissionata da Cosimo I dopo il suo insediamento come Duca della città, fu realizzata tra il 1545 e il 1554. La statua che si ammira oggi è ancora quella originale: l’ultima profonda pulitura e restauro si è concluso nel 1998.

Il Perseo sotto la Loggia dei Lanzi in versione "normale"
Il Perseo sotto la Loggia dei Lanzi in versione “normale”

Arte, Beni culturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741