Stamani durante il sequestro di merce venduta illegalmente

Firenze, vigili urbani aggrediti da venditori abusivi

di Redazione - - Cronaca

Venditori abusivi  (foto di archivo)

Venditori abusivi (foto di archivo)

FIRENZE – Due vigili urbani ed una vigilessa sono stati aggrediti in pieno centro a Firenze da venditori abusivi ai quali stavano sequestrando la merce venduta illegalmente. I primi due si sono dovuti far medicare in ospedale. Tutto è successo stamani 23 novembre, in due episodi distinti ma vicini nel tempo e nei luoghi.

Il primo è accaduto intorno alle 11 in piazza della Stazione dove una pattuglia a piedi della Polizia Municipale ha fermato un extracomunitario che stava cercando di vendere i suoi articoli ai passanti. Mentre gli agenti gli contestavano l’illegalità e stavano sequestrando la merce, l’uomo ha tentato di riprendersela, strattonando fortemente una vigilessa che è rimasta lievemente contusa. Non riuscendo nello scopo se l’è data a gambe, approfittando della confusione nella folla e facendo perdere le proprie tracce.

Poco dopo un nuovo episodio nella vicina via degli Avelli, nei pressi di piazza Santa Maria Novella. Una situazione quasi analoga alla precedente: un sequestro di merce abusiva è finito con una colluttazione con il venditore extracomunitario, che ha aggredito due vigili a calci e pugni prima di scappare.  I due agenti sono stati soccorsi e si sono dovuti far medicare in ospedale per due dita tumefatte ad uno ed un ginocchio contuso all’altro.

[SAdd]

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.