Pd e Forza Italia si scoprono in «profonda sintonia»

Renzi Berlusconi, l’abbraccio che cambierà l’Italia

di Redazione - - Cronaca

Matteo Renzi Pd (2)

Matteo Renzi

ROMA- Al termine dell’incontro con Berlusconi, durato due ore e mezzo, il segretario del Pd Renzi ha commentato soddisfatto: «C’è una profonda sintonia tra le proposte del Pd e quelle che abbiamo discusso oggi con Berlusconi su tre temi delicati e capaci di segnare la svolta».

RIFORMA TITOLO V COSTITUZIONE – riforma del titolo V, con – tra l’altro – l’eliminazione dei rimborsi ai gruppi consiliari regionali e riduzione indennità ai consiglieri regionali.

SENATO – trasformazione del Senato in Camera delle autonomie senza indennità per i senatori e senza elezione diretta dei senatori. Il “nuovo” Senato non voterà pertanto più la fiducia al governo.

LEGGE ELETTORALE – riforma della legge elettorale verso quel modello che favorisca la governabilità e il bipolarismo e che elimini il potere di ricatto dei partiti più piccoli. Ha aggiunto Renzi: «abbiamo condiviso l’apertura anche ad altre forze politiche per poter scrivere questo testo di legge. Nelle prossime ore potremo presentare alla direzione del Pd affinché voti lunedì alle 16 la proposta». Con questa riforma, quindi, «ci sarà la fine del bicameralismo perfetto» ha detto Renzi. Alla domanda se questa proposta poteva considerarsi un modello ispanico corretto, il segretario ha risposto che sulle modalità concrete occorre attendere il risultato dell’elaborazione che verrà fatta in questi due giorni.

 

Tag:, , ,

Commenti (1)

  • paolo

    |

    E’ sicuramente un abbraccio “letale”: staremo a vedere chi ne uscirà stritolato….

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.