Venerdì 25 luglio

Firenze, si conclude il «Festival au Désert» con la voce della diva Oum

di Marianna Feo - - Cultura

Omu, Festival au Désert - Presenze d'Africa

Omu, Festival au Désert – Presenze d’Africa

FIRENZE: Prosegue il «Festival au Désert – Presenze d’Africa», con un programma ricco di novità per la serata conclusiva. Domani, venerdì 25 luglio, a esibirsi sul palco del «Complesso Le Murate» di Firenze, ci sarà la diva Oum, nota in Europa anche come «Soul of Morocco».

Per la prima volta in Italia, la cantante e musicista marocchina duetterà con la cantante toscana Ginevra Di Marco, dietro l’accompagnamento del pianista Francesco Magnelli. La serata proseguirà  con le sonorità del cantante e chitarrista del gruppo tuareg «Amanar», Ahmed Ag Kaedi, il virtuosismo del chitarrista di Jovanotti Riccardo Onori e i ritmi e le armonie berbere di Said Tichiti. E ancora, si esibiranno per l’ultima serata Dimitri Grechi Espinoza, Andrea Melani e tanti altri.

FESTIVAL AU DÉSERT: Dal 2010 il Festival au Désert – Presenze d’Africa è un punto di collegamento tra Firenze e Timbuktu attraverso la cultura e la musica di tuareg, maliani, berberi e africani con quella degli artisti della scena europea e internazionale. Il Festival fiorentino è un luogo imparziale – come, fino al 2012, lo era anche il «Festival au Désert di Timbuktu», ora interrotto dalla guerra – dove le figure coinvolte hanno la possibilità di conoscersi confrontarsi.

Le diverse realtà musicali sono invitate così a suonare insieme, con l’obiettivo di dar vita a concerti, jam-session e produzioni musicali originali. Per questa edizione del festival, gli spazi dell’ex carcere delle Murate di Firenze sono stati ripensati come un luogo di libertà in cui apprendere il concetto stesso di «deserto» in maniera aperta, contemporanea e antropologica.

PROGRAMMA ULTIMA SERATA FESTIVAL SU DE’SERT – PRESENZE D’AFRICA

Piazza delle Murate, Complesso Le Murate, Firenze
ingresso libero

  • Venerdì 25 luglio

ore 19   proiezione del film «Toumast – Guitars and Kalashnikovs» di Dominique Margot
ore 20   Incontro «MALI» con Manny Ansar (Direttore Festival au Désert di Timbuktu)
ore 21   SAID TICHITI (Marocco) guembrì, DIMITRI GRECHI ESPINOZA, sax
ore 21.30   OUM (Marocco), voce; DAMIAN NUEVA, basso; FETTAH EL HOUSSAINI, percussioni
ore 22   GINEVRA DI MARCO, voce; FRANCESCO MAGNELLI, tastiere
ore 22.30   AZALAI – Musiques du Monde. Con: OUM, voce; SAID TICHITI, guembrì
AHMED AG KAEDI, chitarra; DAMIAN NUEVA, basso; FETTAH EL HOUSSAINI, percussioni
ANDREA MELANI, batteria; RICCARDO ONORI, chitarra; DIMITRI GRECHI ESPINOZA, sax

 

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: