Carabinieri, per la sicurezza a Firenze anche l’occhio vigile di 400 allievi marescialli

Un gruppo di allievi durante l'alzabandiera
Allievi marescialli dei Carabinieri durante una lezione
Allievi marescialli dei Carabinieri durante una lezione

FIRENZE – Un occhio in più, anzi addirittura ben 800, per la sicurezza nella città di Firenze. Stanno arrivando in questi giorni gli allievi della Scuola Marescialli dei Carabinieri, pronti a iniziare il loro anno di formazione, che li porterà – nell’estate 2015 – ad essere impiegati in ruoli di comando in una delle tante stazioni dell’Arma in Italia.

Intanto studieranno e alloggeranno per oltre 10 mesi a Firenze, con la libera uscita quasi sempre destinata ad essere impegnata in città. Quattrocento persone (il 20% circa donne) che si muoveranno in borghese per le vie cittadine, pronti naturalmente a segnalare ai colleghi in servizio situazioni di criticità e di emergenza.

Un gruppo di allievi durante l'alzabandiera
Un gruppo di allievi durante l’alzabandiera

Si tratta di 150 allievi del 2° corso triennale, intitolato al maresciallo capo Francesco Gallo medaglia d’oro al valor militare, che completeranno a Firenze il loro ciclo di studi, con il conseguimento della laurea triennale in Scienze giuridiche della sicurezza e che hanno già iniziato il ciclo didattico nei giorni scorsi. A loro si aggiungono circa 250 allievi del 12° corso annuale, intitolato al maresciallo Felice Maritano, ucciso nel 1974 in un conflitto a fuoco dal brigatista rosso Roberto Ognibene. Questo corso è riservato ai militari già arruolati nei carabinieri che concorrono al grado di maresciallo.

Saranno questi alcuni degli ultimi corsi che si svolgeranno rispettivamente nella caserma Mameli di piazza della Stazione e nella caserma Baldissera sul Lungarno Pecori Giraldi. Ormai è in fase di ultimazione la «nuova» caserma di Castello, che accoglierà tutti gli allievi marescialli attualmente divisi tra le sedi di Firenze e di Velletri. Ma per il taglio inaugurale della struttura e la sua definitiva apertura non ci sono ancora date certe.

 

carabinieri, Sicurezza


Sandro Addario

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080