Un gruppo di circa 60 persone nel viale Lavagnini

Firenze, tensione e cariche della polizia con tifosi della Dinamo Minsk

di Redazione - - Cronaca

L'omicida è stato arrestato dalla Polizia del commissariato di Montecatini Terme

FIRENZE – Una sessantina di tifosi della Dinamo Minsk ha bloccato dalle 19.30 circa la zona tra via Santa Caterina d’Alessandria e viale Lavagnini a Firenze. Si sono avuti momenti di tensione con la polizia che è dovuta intervenire, in tenuta antisommossa, anche con alcune cariche di alleggerimento. I supporter della squadra bielorussa – a Firenze per la partita di Europa League con la Fiorentina – hanno risposto con lanci di oggetti, tra cui anche sgabelli e boccali  prelevati da un pub in viale Lavagnini.

La polizia li ha quindi circondati e trattenuti in attesa di trasferirli tutti in caserma per accertamenti. Al momento il traffico è molto difficoltoso nelle zona tra la Fortezza e piazza della Libertà.  Secondo quanto ricostruito, i tifosi, in evidente stato di ebbrezza, si trovavano in un pub e si sono rifiutati di salire sul bus navetta che avrebbe dovuto portarli allo stadio tentando poi di raggiungerlo in corteo.

 

AGGIORNAMENTO ORE 22:  3 ARRESTATI – 4 POLIZIOTTI CONTUSI

Sono una trentina i tifosi bielorussi della Dinamo Minsk già portati alla caserma Fadini della Polizia di Stato per accertamenti e fotosegnalazioni.  Molti di loro erano in stato di ebbrezza durante i tafferugli scoppiati intorno alle 19.30 in viale Lavagnini.

Per loro non si escludono provvedimenti restrittivi e la contestazione di resistenza, violenza e lancio di oggetti pericolosi: tre di loro sono già stati arrestati e si trovano in questura. Si tratta dei più «irriducibili» del gruppo di 60 tifosi che non volevano raggiungere lo stadio di Firenze dove si gioca Fiorentina-Dinamo di Europa League.

Almeno 4 agenti di polizia sembra siano rimasti contusi, in maniera non grave, negli scontri e si sono fatti medicare al pronto soccorso.

Ai tifosi bielorussi sono stati sequestrati manganelli telescopici, fumogeni e uno striscione con una croce celtica dietro al quale volevano raggiungere lo stadio Franchi in corteo. Prima la polizia ha indicato che c’era un bus navetta per loro alla vicina stazione di Santa Maria Novella e che poi è stato addirittura fatto arrivare nei pressi dell’ostello nel quale molti dei tifosi sono alloggiati. Al momento del loro rifiuto di servirsi del mezzo sono scattati i tafferugli con lancio di oggetti e cori di tipo nazista verso le forze dell’ordine che hanno risposto con alcune cariche.

 

 

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: