Capodanno 2015: un toscano su sei l’aspetta in un locale

San Silvestro a Firenze
San Silvestro a Firenze

FIRENZE  – Seicentomila toscani, circa uno su sei dei 3,5 milioni di abitanti, aspetteranno il 2015 al ristorante o in uno dei numerosi locali serali (discoteche, sale da ballo, disco bar) in attività per la notte di San Silvestro. Per cenone e veglione al ristorante la spesa media è di 77 euro, mentre nei locali più informali basteranno, sempre in media, 50 euro. La spesa complessiva viene stimata in 42 milioni di euro, 25 dei quali nei ristoranti in calo del 5% sul 2013 soprattutto per effetto del contenimento dei prezzi sia del cenone che del veglione. Gli altri 17 milioni di euro verranno spesi in discoteche e locali serali di vario genere. Il capodanno si trascorrerà con la famiglia allargata (genitori e altri parenti) nel 43% dei casi, con gli amici (28%) o in coppia 25%). Non manca, tuttavia, chi aspetterà l’anno nuovo in solitudine (4%).

Il brindisi conferma il successo dello spumante italiano che avrà l’esclusiva nel 64% dei locali, mentre il 26,4% degli esercizi servirà sia spumante che champagne ed il 9,6% solo bollicine francesi. Quest’anno il freddo non incoraggia a fare il brindisi all’aperto anche se almeno 200 mila persone sono attese, magari dopo il cenone in casa o al ristorante, ai numerosi eventi organizzati in piazza dai comuni per la notte di San Silvestro.

“La notte di San Silvestro- commenta Aldo Mario Cursano, presidente di Fipe Toscana – è occasione di allegria e convivialità nonostante l’anno che si conclude sia stato particolarmente difficile anche per i toscani. Probabilmente è anche un modo per guardare al futuro con un po’ di ottimismo in più. Speriamo che non si esaurisca in una notte perché il 2015 è un anno di transizione in cui ci sarà bisogno proprio di fiducia ed ottimismo”.

cenone, locali, san silvestro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080