Per decongestionare il ponte all'Indiano, a Firenze

Lastra a Signa e Signa saranno unite da un nuovo ponte sull’Arno

di Niccolò Di Pietro - - Cronaca, Economia

Palazzo Sacrati Strozzi sede della Regione Toscana

Palazzo Sacrati Strozzi sede della Regione Toscana

FIRENZE – Un nuovo ponte unirà le due sponde dell’Arno, fra i comuni di Lastra a Signa e Signa. Che metteranno da parte la storica rivalità per far spazio alla nuova infrastruttura. Le «Signe» ancor più allacciate, e chissà che lo stemma del comune di Signa, con il ponte a tre fornici, non diventi obsoleto. Si tratta di collegare lo svincolo della sgc Fi-Pi-Li e la località Indicatore (l’intersezione tra la sr66 e la sr325). Il ponte sostituirà il primo tratto del progetto della Bretella Lastra a Signa – Prato e contribuirà a decongestionare l’area, riducendo il traffico stradale a Firenze sul ponte all’Indiano e sul ponte di Signa. Ad oggi gli unici attraversamenti esistenti nell’area. La realizzazione dell’opera interesserà i territori dei comuni di Lastra a Signa, Scandicci, Signa e Campi Bisenzio, È stato siglato oggi, giovedì 19 marzo, l’accordo per l’avvio della progettazione del nuovo ponte. Le firme sono dell’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli e dei rappresentanti della Città metropolitana di Firenze e dei comuni interessati.

«Si tratta di un intervento molto atteso e necessario per limitare i disagi in una zona molto congestionata – ha spiegato Ceccarelli -. Con il nuovo ponte il traffico in uscita dalla Fi-Pi-Li potrà indirizzarsi verso l’aeroporto e Prato senza passare dal viadotto dell’Indiano e dal ponte di Signa». Ha poi aggiunto: «Per la progettazione saranno recuperati gli elaborati di quella che avrebbe dovuto essere la bretella Lastra a Signa – Prato. Realizzeremo un progetto dal costo molto minore, ma molto importante. In favore di quest’area la regione ha già firmato un protocollo da 14 milioni per l’adeguamento della viabilità, questo ponte completerà il sistema, con sicuri benefici per la popolazione». La progettazione preliminare del nuovo ponte è stata inserita nel Documento attuativo programmatico 2015 e nella Lr n° 86/2014.

 

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: