L'intervento del 118

Firenze, campo nomadi del Poderaccio: tre intossicati da monossido di carbonio. Colpa di un braciere

di Redazione - - Cronaca

Un campo  nomadi

Un campo nomadi

FIRENZE – Allarme per tre persone, al campo nomadi del Poderaccio. Si tratta di un uomo di 46 anni, una donna di 37 e un ragazzino di 16 anni. Sono rimasti intossicati da esalazioni di monossido di carbonio, la notte scorsa, fra l’1 e il 2 dicembre, mentre dormivano in una baracca all”interno del campo nomadi del Poderaccio, a Firenze. Soccorsi dai sanitari del 118, i tre sono stati trasporti all”ospedale di Torregalli per le cure del caso.

Secondo quanto appreso da fonti mediche, le loro condizioni non sarebbero gravi. In base agli accertamenti effettuati dai vigili del fuoco, le esalazioni si sarebbero sprigionate probabilmente da un braciere usato per scaldare il locale.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: