L'annuncio del sindaco Massimo Mallegni

Berlusconi cade a Portofino, medicato a Milano. Non sarà a Pietrasanta all’iniziativa per abbassare le tasse

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

Silvio Berlusconi con Stefano Mugnai (a sinistra) coordinatore toscano di Forza Italia e Remo Santini, candidato sindaco a Lucca

PIETRASANTA – E’ caduto in casa, a Portofino, Silvio Berlusconi. Non potrà essere a Pietrasanta all’iniziativa RipartiamoItalia per abbassare le tasse.  E’ accaduto la notte scorsa. A quanto si è appreso il leader di Forza Italia è inciampato in un tappeto in casa nella sua villa e ha battuto la testa. In via precauzionale ha deciso di rientrare a Milano subito e di farsi medicare alla clinica Madonnina, dove gli sono stati applicati tre punti di sutura. A quanto si apprende, le condizioni di Berlusconi sono buone. «Niente di grave, è una sciocchezza», ha commentato il suo medico curante, professor Alberto Zangrillo.

La notizia è stata data dal sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni, durante l’iniziativa di Forza Italia per abbassare le tasse. Dovrà per questo disertare la manifestazione Ripariamolitalia, organizzata dal sindaco Massimo Mallegni e dal responsabile enti locali di Forza Italia, Marcello Fiori.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.