Non accettava la fine della relazione

Montecatini (Pistoia): picchia e rapina l’ex compagna. Ai domiciliari un uomo di 56 anni

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

MONTECATINI TERME (PISTOIA) – Il motivo? Non aveva accettato la fine della relazione e, nonostante il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, aveva continuato a perseguitare l’ex-compagna. Ora l’uomo, un 56enne di Montecatini, è stato sottoposto agli arresti domiciliari e indagato per atti persecutori, rapina, lesioni personali e minacce gravi nei confronti di una 47enne domiciliata anch’essa nella città termale.

Il 56enne si sarebbe reso responsabile di una serie di atti persecutori sempre più gravi, consistenti dapprima in ingiurie al telefono e poi in ossessivi pedinamenti con minacce di morte nei confronti della vittima, culminati alla fine di febbraio con una vera e propria aggressione avvenuta a Torre del Lago (Lucca), dove la donna ha riportato varie lesioni ed è stata rapinata della borsetta.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.