Rintracciata dalla Polizia stradale grazie alle testimonianze

Arezzo: denunciata a piede libero la donna che ha investito un ciclista ed è fuggita

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

AREZZO – E’ stata denunciata a piede libero la donna che, ieri sera, ha investito nell’aretino il giovane ciclista che era appena giunto a Le Strosce, tra Ponte alla Chiassa e Quarata. Lei, cinquantenne, guidava un Suzuki Vitara e, dopo l’impatto, si è dileguata senza fermarsi. Ma è stata rintracciata dalla Stradale di Arezzo in base alle testimonianze raccolte sul luogo dell’incidente. I poliziotti si sono presentati a casa sua e le hanno fatto notare il frontale della Suzuki tutto ammaccato. La donna, vistasi scoperta, ha confermato l’accaduto e ammesso di avere perso il controllo della vettura, seppur per pochi istanti, aggiungendo di non ricordare altro.

Gli agenti hanno appurato che lei, molto spaventata, non era sobria e l’hanno fatta soffiare nell’etilometro, accertando che nel sangue vi era un tasso di alcool di 1,81 grammi per litro, eccessivo per guidare un veicolo. La Polstrada le ha ritirato la patente e sequestrato l’auto, denunciandola alla Procura di Arezzo per guida in stato di ebrezza e omissione di soccorso. Al ciclista, che ha riportato più traumi in varie parti del corpo, è andata bene, tant’è che stamane è stato dimesso dall’ospedale di Careggi.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.