Era nota come la santona del San Baronto

Mamma Ebe: nuova denuncia per esercizio abusivo della professione medica. Avrebbe curato una giovane contro l’infertilità

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Gigliola Giorgini, conosciuta come Mamma Ebe

BOLOGNA – Torna alla ribalta della cronaca Gigliola Giorgini, oggi 84enne, nota come Mamma Ebe, già ribattezzata la santona del San Baronto, in provincia di Pistoia. Gigliola Giorgini è stata denunciata dalla polizia  di Forlì-Cesena per esercizio abusivo della professione medica nei confronti di una giovane donna che aveva problemi di fertilità, che sarebbe stata costretta dal marito a sottoporsi a diversi trattamenti mediante l’applicazione sul proprio ventre di una sostanza a suo dire dall’effetto miracoloso. La donna, sempre secondo l’accusa, sarebbe stata costretta dal marito ad andare da Mamma Ebe, interrompendo le cure di medicina tradizionale. Il marito della donna è stato denunciato per il reato di maltrattamenti.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.