Domande scadono il 15 dicembre

Onu: concorso per giovani funzionari nella cooperazione internazionale

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

ROMA – Scadono alle ore 15, ora italiana, del 15 dicembre i termini per la presentazione della domanda per partecipare al Jpo (Junior Professional Officer) Programme, il programma di cooperazione internazionale promosso dal governo italiano e implementato dall’United Nation Department of Economic and Social Affair (UN/DESA). Il programma viene realizzato sotto l’egida delle Nazioni Unite.

Possono diventare funzionari della cooperazione i laureati che non abbiano ancora compiuto i 30 anni, limite esteso a 35 anni per medicina e chirurgia. E’ ovviamente richiesto un ottimo inglese, ma è anche preferenziale la conoscenza di altre lingue straniere, l’aver avuto altre esperienze professionali e possedere altri titoli accademici. Le aree e le specializzazioni sono molteplici: si va da economia, giurisprudenza, ingegneria alle competenze in diritti umani, ambiente, sviluppo.

Le candidature saranno prima valutate tra dicembre e gennaio 2018, poi sottoposte a selezione in primavera. A settembre i candidati prescelti parteciperanno a due settimane di corso di formazione presso lo United Nation System Staff College di Torino. I selezionati verranno reclutati come funzionari ai livelli iniziali della categoria professionale con contratti di un anno rinnovabili per un secondo anno.

INFORMAZIONI MAGGIORI A QUESTO LINK: CONCORSO

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.