Come prepararli e presentarli

Per la festa ebraica di Chanuccà, festa dei lumi, ecco la ricetta dei Sufganiot, simili ai nostri bomboloni

di Anna Maria Tinti - - Cronaca, Ricette veloci e gustose

I SUFGANIOT, I BOMBOLONI di CHANUCCA’
Quest’anno la festa ebraica di Chanucca’ o festa dei lumi, si festeggia dal 12 al 20 Dicembre. E’ una delle piu’ grandi feste ebraiche e ricorda la consacrazione del nuovo altare nel tempio di Gerusalemme dopo la disfatta dagli Ellenici che lo avevano profanato.
Chanukkah in ebraico significa dedica, inaugurazione. Per riconsacrare l’altare infatti c’era bisogno di una grande quantita’ di olio benedetto, ma si riuscì a trovarne solamente una piccola ampolla;questa per miracolo tenne accesa la luce del tempio per ben otto notti ed è per questo motivo chetale festivita’ dura otto giorni. Ogni sera si accende la Menorah, un candelabroa otto bracci più uno
centrale e più alto chiamato shammash, servitore, che serve per accendere gli altri. Allo spuntare delle stelle si accende il primo lume partendo da destra e ogni sera poi, dopo lo shammash, si accende per primo il lume che si aggiunge quella sera, fino all’ottavo giorno.
E’ quindi in onore di quell’olio benedetto che nei pasti che si consumano durante questa festivita’ si fa un grande uso di olio e tra le tantissime ricette quelle piu’ buone naturalmente sono quelle di cibi fritti come i Latkes ed i Sufganiot.
Ora vi vengo a proporre quella dei Sufganiot, molto simili ai nostri bomboloni.
INGREDIENTI
-1 kg di farina, 2 cubetti di lievito di birra, 2 bicchieri di acqua tiepida o latte tiepido, 1 bicchiere di zucchero, buccia grattugiata di limone o arancio, 1 cucchiaino di sale, 1/2 bicchiere di olio di semi di arachide, 3 uova, marmellata di fragole o ciliege per farcire, zucchero a velo per guarnire, olio per friggere.
PROCEDIMENTO
-Sbriciolate i cubetti di lievito di birra in una tazza, unite un po’ di acqua o latte tiepido e scioglietelo bene con le dita. Quindi aggiungete zucchero e farina, quanto basta per ottenere una pastella liscia e densa.
-Lasciate lievitare il panetto coperto per una decina di minuti.
-In un recipiente piu’ grande o nel mixer elettrico mettete la rimanente farina, con le mani fate un incavo al centro e versatevi il panetto ormai ben lievitato unendo le uova, l’olio, lo zucchero, il sale e la buccia grattugiata del limone o dell’arancio.
– Versate anche il rimanente liquido sia acqua o latte e lavorate fino a che l’impasto non diventi morbido.
-Coprite il contenitore con pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa un’ora.
-Infarinate ora il piano di lavoro e con un mattarello stendete la pasta per un’altezza di circa 1 cm.
-Infarinate il bordo di un bicchiere e con questo ricavate dall’impasto tanti cerchi.
-Distanziateli un poco l’uno dall’altro perche’ lieviteranno di nuovo e copriteli con un panno da
cucina o una pellicola trasparente.
-Lasciateli lievitare per circa 1/2 ora.
-Mettete sul fuoco una pentola capiente dai bordi alti con abbastanza olio da permettere ai sufganiot di crescere e galleggiare in cottura e friggeteli pochi alla volta fino a quando non diventeranno gonfie dorati da entrambi i lati.
-Scolateli e metteteli su un vassoio coperto con dei fogli di carta da cucina.
-Quando sono tutti pronti e raffreddati, farciteli con la marmellata di fragole o ciliege e cospargeteli di zucchero a velo.
ENGLISH VERSION
SUFGANIYOT CHANUKKAH
DONUTS
Hanukkah, which means “dedication,” is the jewish holiday that commemorates the purification and rededication of the Temple following the defilement caused by the Greeks during their occupation of that holy place. According to the legend, when the Maccabees entered the Temple and began to reclaim it from the Greeks, they found only a single jar of oil for the eternal light which burned constantly in the Temple, sufficient for only one day. The messenger who was sent to secure additional oil took eight days to complete his mission, and miraculously, the single jar of oil  continued to burn until his return. The rabbis of the Talmud attributed the eight days of Hanukkah to
the miracle of this single jar of oil.
It is for this reason that Jewish people when celebrating Hanukkah deep fry much of their foods in oil during Hanukkah Holiday, the
deep frying in oil represents the miracle of the Menorah
INGREDIENTS
-1 kg all-purpose flour
-2 cubes of fresh yeast
-2 glasses warm water or milk
-1 glass of sugar
– grated lemon or orange zest
-1 teaspoon salt
-1/2 glass peanut oil
– 3 eggs
– strawberry or cherries jam
-powdered sugar
-deep frying oil

METHOD
– In a small bowl combine yeast, warm water, 1 teaspoon sugar and some flour . Set aside until foamy, about 10 minutes.
– In a large bowl place flour making a well in the center, add yeast mixture, eggs, salt, sugar, peanut oil, grated lemon zest and remaining warm water or milk.
– Using a wooden spoon or an electic stand mixer stir until the dough is smooth and soft, and bounces back when poked with a finger.
– Place the dough in a lightly oiled bowl and cover with plastic wrap. Set in a just warmed oven to rise approximately 1 hour.
– Turn the dough out onto a lightly floured work surface and roll it to 1 cm thickness.
– Dip the edge of a glass into flour and cut rounds from the dough.
-Cover the rounds with plastic wrap and let rise for another 30 minutes.
– In a large frying pan heat frying oil, carefully slip 3 or 4 rounds into it.
– Fry until golden, than turn they over and fry until golden on other side.
-Remove the sufganiyot into a paper-towel-lined baking sheet.
– Once they are cool, fill the donuts with jam and powder each donut with sugar on both sides.
HAPPY CHANUKKAH !

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: