I salvataggi e gli sbarchi continuano a pieno ritmo

Migranti: ricomincia l’invasione, nel 2018 ne sono sbarcati 841, il 15% in più rispetto al 2017. I dati del Viminale

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

ROMA – Mentre Papa Francesco e la Chiesa cattolica si accingono a celebrare in pompa magna, e con accorati inviti all’accoglienza illimitata, la giornata mondiale del rifugiato e del migrante, aprendo le braccia a tutti quelli che vogliono arrivare nel nostro Paese, tanto ci pensa lo Stato e paga Pantalone, le rilevazioni ufficiali dei primi 12 giorni del 2018 fanno registrare un aumento dei migranti sbarcati in Italia. Sono 841, secondo i dati del Viminale: il 15% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I numeri indicano però un calo degli arrivi provenienti dalla Libia: sono stati infatti 544, contro i 623 del 2017 (-13%). Il resto dei migranti sono giunti ieri a Crotone su un barcone partito dalla Turchia, una rotta anomala. Sono di nazionalità senegalese i migranti più numerosi (90), seguiti da nigeriani (56), gambiani (50), marocchini e guineani (42).

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.