Firenze: anziana 90enne truffata col trucco del falso tecnico dell’acquedotto. Rubati 600 euro

FIRENZE – Indagini della polizia su un nuovo caso di truffa ad anziani a Firenze. Ieri in via Corridoni una donna di 90 anni è stata avvicinata da uno sconosciuto, che parlava italiano, il quale l’ha convinta a farlo entrare in casa col pretesto di controllare l’acqua potabile del rubinetto che sarebbe stata inquinata o comunque contaminata da agenti chimici pericolosi o tossici. La donna ci ha creduto e ha fatto salire nell’appartamento il truffatore, il quale ha finto di eseguire dei controlli alle cannelle e alle tubature. L’anziana ha deciso poi di avvisare un nipote: allontanandosi per chiamarlo, ha lasciato lo sconosciuto solo nella stanza dove c’era la borsa.
Ritornandovi, la 90enne non ha trovato né il falso tecnico dell’acquedotto né la borsa, che le è stata rubata con circa 600
euro in contanti dentro.

acquedotto, anziana, tecnico, truffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080