Calcio, diritti Tv: la serie A passa in mano ai cinesi. MediaPro acquisita da Orient Hontai Capital

ROMA – Cambio per i diritti di trasmissione Tv delle partite di calcio di Serie A. È stato finalizzato l’accordo per la cessione al gruppo cinese Orient Hontai Capital della maggioranza della spagnola MediaPro, che detiene – fra l’altro – i diritti del calcio spagnolo e che ha fatto l’offerta, accettata dalla Lega, su quelli della Serie A.

Lo annuncia lo stesso gruppo di Barcellona – confermando le indiscrezioni apparse nei giorni scorsi – in un comunicato in cui si precisa come Orient Hontai abbia acquistato le quote di Torreal (22,5%), Televisa (19%) e Mediavideo (12%), per un totale del 53,5% dell’azionariato di Mediapro.  Il valore della transazione è di circa 1,01 miliardi, dal momento che la valorizzazione del gruppo spagnolo è stimata in 1,9 miliardi di euro. Restano azionisti i britannici di WPP (22,5%) e due dei fondatori di MediaPro, gli imprenditori catalani Tatxo Benet (12%) e Jaume Roures (12%).

La gestione del gruppo però resterà nelle mani di Roures e Benet, secondo i quali le tre principali aree di attività del Gruppo (diritti, contenuti e servizi audiovisivi) hanno ottime prospettive di consolidamento e crescita in Spagna, Europa e America e di crescita in Cina e nel mercato asiatico.

cinesi, diritti tv, serie a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080