Lettera agli insegnanti pubblicata su Tuttoscuola

Scuola: non ci saranno licenziamenti di massa fra i docenti magistrali. Lo assicura (prima delle elezioni) la ministra Fedeli

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

ROMA – «Non ci sarà alcun licenziamento di massa, come qualche parte politica ha prospettato solo per proprio tornaconto e a fini elettorali». Lo assicura la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, in una lettera aperta agli insegnanti pubblicata su Tuttoscuola. «Vogliamo intervenire in maniera corretta, dare esecuzione
alla sentenza del Consiglio di Stato nel modo più giusto possibile, garantire l’uniformità di attuazione sul territorio nazionale e, nel frattempo, anche la continuità didattica a tutela di studentesse e studenti. Questo governo ha già trovato con il decreto n. 59/2017 una soluzione normativa a problemi similari che coinvolgevano i
docenti della scuola secondaria. Sono convinta – afferma Valeria Fedeli – che sapremo trovare una soluzione anche per l’infanzia e per la primaria, che tenga conto della specificità di questi gradi di istruzione. Stiamo lavorando con serietà. Seguiamo  passo dopo passo la questione» assicura la ministra. Non creiamo allarmismo ingiustificato.

La decisione assunta in Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato non ha effetti immediati su tutte le situazioni giuridiche soggettive dei diplomati magistrali o dei
controinteressati ribadisce la ministra riferendosi alla sentenza del Consiglio di Stato che ha disposto la cancellazione dalle graduatorie a esaurimento di oltre 50 mila diplomati magistrali. Quella sentenza – aggiunge Valeria Fedeli – «ha piuttosto la funzione di assicurare che i giudici amministrativi interpretino in maniera uniforme la normativa, in occasione delle future sentenze e tenuto conto che in passato vi erano stati diversi orientamenti giurisprudenziali».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.