Borgo san Lorenzo: gambiano, ospite di un centro di accoglienza, arrestato per spaccio di droga

BORGO SAN LORENZO (Fi) – Arrestato per spaccio di stupefacenti a ragazzi minorenni un profugo richiedente asilo ospite di un centro di accoglienza del Mugello. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo San Lorenzo (Firenze) e della stazione di Scarperia (Firenze) hanno arrestato un cittadino del Gambia, 26 anni, dal 2016 ospite di un centro di accoglienza straordinaria nel comune di Scarperia e San Piero, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Firenze.
I militari, nel corso delle attività di controllo per il contrasto alla diffusione delle droghe tra i giovani, hanno condotto un’attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, che ha portato all’identificazione del 26enne gambiano quale spacciatore di sostanze stupefacenti, soprattutto marijuana, ai ragazzi minorenni del Mugello.
Gli elementi raccolti hanno permesso di rilevare un’attività continuativa e mirata di spaccio di droghe leggere, dal dicembre scorso a febbraio, che avveniva nei comuni di Borgo San Lorenzo e
Scarperia. I militari hanno documentato che almeno otto diversi clienti minorenni del luogo contattavano periodicamente il giovane straniero per rifornirsi della marijuana.

arrestato, Gambiano, minorenni, richiedente asilo, spaccio droga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080