Skip to main content

Consultazioni: Casellati e Fico, ricevuti da Mattarella, non parlano. E neppure Re Giorgio

ROMA – E’ durato 40 minuti il colloquio tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, prima ad essere ascoltata dal Capo dello Stato nell”ambito delle consultazioni per la formazione del nuovo governo. Al termine la seconda carica dello Stato non ha rilasciato dichiarazioni.

Alle 11.30 è stato il turno del presidente della Camera, Roberto Fico, arrivato a piedi al Quirinale e tornato alla camera …con lo stesso mezzo. Anche lui non ha rilasciato dichiarazioni in ossequio alla tradizione che vuole che il Capo dello Stato sia l’unico a parlare.

Adesso è il turno del vecchio presidente emerito Giorgio Napolitano, che sta elargendo al suo successore i tesori e i consigli della sua esperienza di uomo delle istituzioni, ma soprattutto del Pci e denominazioni successive. Dal suo punto di vista, tenendo conto delle opinioni espresse anche di recente, sconsiglierà presumibilmente l’affidamento dell’incarico a Salvini – Berlusconi, avanzerà dubbi sul M5S e fornirà assicurazioni sul Pd non renziano, ridotto in polpette dagli elettori. Ma non è una novità che Napolitano se ne freghi del parere della gente, ne abbiamo avuto eloquente prova in passato.

Nel pomeriggio si comincia con le consultazioni dei gruppi: il primo a varcare il portone, alle 16, sarà il turno della delegazione del gruppo “Per le Autonomie (SVP-PATT, UV)”; poco più tardi, alle 16,45, attesi gli esponenti del Gruppo Misto di Palazzo Madama e alle 17,30, sarà la volta del Gruppo Misto della Camera, il cui presidente è un altro esponente di LeU, Federico Fornaro. Un’ora dopo, alle 18,30, come ultimo appuntamento del giorno, salirà al Colle la delegazione di Fdi.


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741