Attaccato anche un furgone di Radio France

Parigi: protesta anti – Macron, incidenti, ferito un poliziotto

di Paolo Padoin - - Cronaca

PARIGI – Migliaia di persone, sembra 40.000, sono scese in piazza a Parigi per prendere parte al corteo anti-Macron alla vigilia, lunedì, del primo anniversario del suo insediamento all’Eliseo. Per l’occasione, era stato organizzato un importante dispositivo di sicurezza contro le violenze, dopo i disordini che si erano verificati il primo maggio. Ma ci sono stati nuovi incidenti e un poliziotto è rimasto gravemente ferito. Attaccato un furgone di Radio France.

Il prefetto di Parigi, Michel Delpuech, aveva annunciato venerdì che duemila tra poliziotti e gendarmi erano stati
mobilitati, 500 in più rispetto a quelli in servizio il primo maggio. “Stop Macron” si leggeva su molti cartelli dei manifestanti presenti alla dimostrazione. La protesta è stata voluta per contestare un presidente visto come “il simbolo della finanza, dei banchieri, di una politica che favorisce i ricchi”, come hanno sottolineato gli organizzatori della marcia, il deputato de la France insoumise François Ruffin, l”economista Frédéric Lordon ed ex partecipanti al
movimento ”Nuit Debout”.
Con il corteo hanno sfilato quattro carri, tre dei quali con l’effigie del presidente Macron, una volta in veste di Dracula, le altre di Napoleone e Giove e sul quarto, il comitato organizzatore raccoglieva lamentele e contestazioni.
Alla manifestazione è intervenuto Jean-Luc Mélenchon, leader de La France Insoumise: “Siamo un raduno gioioso e sorridente ad immagine del mondo che vogliamo fondare”, ha dichiarato, per poi prendersela con Macron “che si allinea dietro al signor Trump”. Mélenchon ha quindi invitato tutti i presenti a partecipare ad un nuovo raduno che
si svolgerà in tutte le città della Francia il prossimo 26 maggio.
Manifestazioni si sono svolte anche in altre zone della Francia, Lione, Bordeaux e Tolosa.

A Parigi sono scoppiati incidenti. Mentre un gruppo di dimostranti incappucciati stava prendendo d’assalto il furgone di Radio France, poco lontano dalla Bastiglia – sul boulevard Beaumarchais – un gendarme è stato visto crollare a terra colpito dal lancio di un oggetto. L’agente è stato subito circondato dai colleghi. Ferito in modo grave, è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso ma – secondo quanto riferito dalla prefettura – non è in pericolo di vita.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: