Elezioni comunali: a Campi Bisenzio non ci sarà candidato M5S il 10 giugno

FIRENZE – Nelle elezioni amministrative del 10 giugno, a Campi Bisenzio, dopo le guerre interne ai pentastellati e il terremoto che ha portato alla decisione di dichiarare incompatibile quello che fino a pochi giorni fa sembrava il candidato Paolo Della Giovampaola, il Movimento 5 stelle non avrà il suo uomo sulla scheda elettorale.

«Sono convinto che il pluralismo di idee e programmi e il confronto, anche aspro, fra candidati e posizioni differenti sia l’humus fondamentale in cui far crescere la coscienza civica e la democrazia – spiega il sindaco Emiliano Fossi in una nota -. Per questo quando dal confronto viene a mancare una voce non si può rallegrarcene anche se si tratta di una voce distante e diversa dalla propria. Perché non contano le maggiori o minori differenze che possano esserci, conta la pluralità delle posizioni che è un fondamento della democrazia». E ancora: «Spero comunque che questa assenza del candidato M5S non faccia venire meno la necessità del confronto con tanti cittadini che, lo so, hanno a cuore il futuro della nostra comunità».

campi bisenzio, M5S, sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080