Si prevede che a tale data l'aspettativa di vita non aumenterà

Età pensionabile: resterà a 67 anni. Il contratto di governo, fermo lo scatto del 2021

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

MILANO – Nel contratto di governo esiste anche un paragrafo dedicato all’età pensionabile, in collegamento con la modifica della legge Fornero. Si prevede infatti che l’età della pensione sarà ferma nel 2021. La revisione della legge Fornero inserita nel contratto Lega-Movimento 5 Stelle non va a toccare il legame dei requisiti pensionistici all’aspettativa di vita, che in realtà era stato previsto già prima del 2011; ma le nuove previsioni demografiche dell’Istat indicano al momento che dopo lo scatto del prossimo anno, con il quale l’età della vecchiaia arriverà a 67 anni, quello del 2021 non ci sarà, lasciando per un altro biennio al livello attuale questo parametro come gli altri interessati dall’aggiornamento demografico.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.