Giro d’Italia: Dennis primo a cronometro, Yates resta maglia rosa. Il Var penalizza Aru

ROVERETO – Non riesce il ribaltone a Tom Dumoulin nella tanto attesa cronometro da Trento a Rovereto (34,2 km). L’olandese chiude al terzo posto con il tempo di 40’22’’, 1’15’’ meglio di Simon Yates (22° con 41’37’’). Il britannico respinge così l’assalto del campione del mondo della specialità e conserva 56’’ di vantaggio in classifica. La sedicesima tappa va a Rohan Dennis, ex primatista dell’ora.

Per la prima volta nel ciclismo entra in azione il Var. La Giuria ha deciso di penalizzare per scia Fabio Aru (di 20 secondi), i suoi compagni di squadra Valerio Conti e Diego Ulissi (di 2 minuti). Sanzionati anche altri tre atleti: Pedersen, Cavagna e Hermans (30 secondi). Al Giro d’Italia, per la prima volta in una grande corsa a tappe, è utilizzata la Var. Un sistema di telecamere che permette ai giudici di sorvegliare lo svolgimento delle varie fasi della gara

cronometro, Dumoulin, Giro


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080