La scoperta fatta da un altro figlio

Firenze: presunto duplice omicidio a Impruneta, i carabinieri cercano il figlio dell’uomo

di Redazione - - Cronaca, Primo piano, Top News

FIRENZE – Un uomo e un donna, entrambi 69 anni, sono stati trovati morti nella loro casa a Impruneta, comune sulle colline intorno a Firenze. Secondo quanto si apprende dai carabinieri si tratta di un presunto duplice omicidio verosimilmente maturato in ambiente familiare: i militari stanno cercando il figlio dell’uomo, che avrebbe problemi psichiatrici. A fare la scoperta è stato un altro figlio dell’uomo che, non ricevendo risposte, è andato a casa del padre, trovandolo morto così come la sua convivente. Entrambi presenterebbero ferite da arma da taglio.

Potrebbe essersi allontanato in auto l’uomo, 43 anni, che i carabinieri stanno cercando dopo che
il padre 69enne, Osvaldo Capecchi, originario di Rossano Calabro (Cosenza) e la compagna di quest’ultimo, Patrizia Manetti, nata a Firenze nel 1949, sono stati trovati morti nell’appartamento
dove tutti e tre vivevano in via Longo a Impruneta (Firenze). Sembra infatti che manchi un’auto in uso alla famiglia. Intanto sul posto è arrivato il sostituto procuratore di Firenze Massimo Lastrucci, al lavoro nell’abitazione anche la scientifica dei carabinieri del capoluogo toscano. All’esterno
della casa, in una palazzina circondata da altri stabili, si trova l’altro figlio del 69enne, che viveva altrove e che ha scoperto stamani, poco prima di mezzogiorno, i corpi del padre e della convivente.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: