In attesa di ricevere il premio alla carriera

Forte dei Marmi: Roberto Benigni incontra sopravvissuto strage Sant’Anna di Stazzema

Roberto Benigni con il sopravvissuto Pieri e il sindaco di Stazzema

FORTE DEI MARMI (LUCCA) – Lui, che ha diretto e interpretato «La vita è bella», ha voluto incontrare colui che rischiò tanto, nella tragica notte di Sant’Anna di Stazzema. L’attore e regista Roberto Benigni, che il 7 luglio riceverà il premio alla carriera a Villa Bertelli nel corso della cerimonia del Premio Satira a Forte dei Marmi (Lucca), ha incontrato Enrico Pieri, uno dei sopravvissuti alla strage di Sant’Anna di Stazzema del 12 agosto 1944 in cui persero la vita 560 innocenti uccisi dai tedeschi.

All’incontro era presente anche il sindaco di Stazzema, Maurizio Verona. A Benigni è stato consegnato il libro di Oliviero Toscani «I bambini ricordano» sulla strage di S. Anna. Pieri ha raccontato all’attore e regista la sua storia, mentre lui si è informato sull’attività del Parco della Pace con il coinvolgimento dei giovani. Benigni, secondo quanto riferito, si è dimostrato molto interessato e il sindaco lo ha invitato per una prossima visita a S.Anna di Stazzema.

Pieri, roberto benigni, Strage di Sant'Anna di Stazzema


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080