Terrorismo: 29enne macedone, ospite di centro permanenza, arrestato. Si addestrava sul web

ROMA – I carabinieri del Ros stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Roma nei confronti del 29enne macedone Agim Miftarov, indagato per addestramento ad attività con finalità di terrorismo anche internazionale.
L’indagato, fa sapere il Ros, si trovava ospite del centro di permanenza per il rimpatrio a Palazzo San Gervasio (Potenza), dove era stato condotto il 27 aprile scorso dopo essere stato sottoposto a perquisizione personale e domiciliare disposta nell’ambito dello stesso procedimento penale. L’indagine è il risultato della sistematica ed approfondita analisi del web, condotta dal Ros sin dal 2009.
Il profilo facebook Agim Miftari è emerso all’attenzione perché, spiega il Ros, «conteneva fotografie di terroristi armati nonché iconografia riconducibile a gruppi terroristici. L’usuario è stato identificato nel 29enne cittadino macedone Agim Miftarov, che era solito recarsi nel paese natio e fare rientro in Italia, dove prestava attività lavorativa nel settore della selvicoltura».

arrestato, macedone, terrorismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080