Skip to main content

Elba: ombrelloni abusivi scoperti e multati dalla Guardia costiera

LIVORNO – Ombrelloni e sdraio abusivi e boe per ormeggi che occupavano una superficie di mare non consentita: è quanto scoperto dalla Guardia costiera di Portoferraio in una serie di controlli all’isola d’Elba coordinati dalla Direzione marittima della Toscana che hanno portato anche a denunce. In particolare, a Marina di Campo tre concessionari di ormeggi per imbarcazioni avrebbero occupato uno spazio di mare del doppio superiore a quello consentito: oltre 2.000 i mq occupati illecitamente. Sempre a Marina di Campo il titolare di un noleggio di attrezzature balneari avrebbe occupato senza autorizzazione 30 mq di spiaggia: sequestrati 15 lettini e 7 ombrelloni. Sequestri anche nei confronti di singoli bagnanti nelle spiagge di Straccoligno e Ferrato a Capoliveri e Topinetti e lungomare Kennedy a Rio: portati via 25 ombrelloni, 10 paletti, 10 sedie a sdraio e 4 lettini lasciati la notte per assicurarsi un posto in prima fila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741